La Cucina di Istanbul

RICERCA HOTEL


Arrivo
Partenza

Info:

alcune informazioni utili per visitare Istanbul

Leggi »

News

Assistenza clienti

Assistenza Clienti


Specialità gastronomiche di Istanbul

Più di ogni altra cosa, gli abitanti di Istanbul amano mangiare. Il cibo qui non e’ solo qualcosa di necessario, ma invece una celebrazione della comunità. La cucina turca è stato perfezionata nel corso dei secoli e viene trattata con più reverenza di qualsiasi museo in città. Non è che sia carica di fronzoli, perché ciò che differenzia la cucina turca da quelle di altri paesi è la sua semplicita’. I sapori esplodono in bocca, perché vengono utilizzati ingredienti di stagione che sono trattati con cura. Durante un viaggio a Istanbul le vostre papille gustative saranno sicuramente molto felici.
Nel complesso la cucina turca non è omogenea. Infatti il nome delle specialità talvolta include il nome di una città o una regione. Ciò suggerisce che un piatto è una specialità della zona, oppure può fare riferimento alla tecnica o agli ingredienti utilizzati in quella zona. Ad esempio, la differenza tra Urfa kebab e Adana kebab sta nell'uso di aglio, invece che di cipolla, e nella la maggiore quantità di peperoncino che contiene il kebab.
La destinazione piu’ interessante a Istanbul per mangiare è Beyoglu. I ristoranti in Sultanahmet sono di solito più turistici e costosi.

Te ad Istanbul


Piatti turchi

Köfte: Nella forma più semplice, consistono di polpette di carne macinata - di solito manzo o agnello – cucinate con spezie e/o cipolle. La carne è spesso cucinata con altri ingredienti come il riso, Bulgur, verdure o uova. Possono essere alla griglia, fritti, al vapore, al forno o marinate e servite con una salsa piccante. Secondo uno studio svolto nel 2005 da una società privata che si occupa di alimentazione, ci sono ben 291 diversi tipi di kofta in Turchia.

Kofte


Döner Kebab: letteralmente "arrosto che gira", è un piatto nazionale turco a base di carne cotta su uno spiedo verticale e tagliata al momento dell’ordine. Le carni utilizzate per preparare Döner kebab possono essere agnello, manzo, vitello o pollo, e raramente maiale. Generalmente un panino Döner kebab viene servito con lattuga, pomodori e cipolle, ma spesso anche con cavolo e cetrioli. Di solito c'è una scelta tra una salsa piccante, una salsa di yogurt a base di aglio (tzatziki) e una salsa di yogurt contenente erbe.

Kebab


Musakka turco: piatto tradizionale in tutto il Medio-Oriente. A differenza della celebre versione greca, quella turca non è a strati. E’ preparata con melanzane fritte, peperoni verdi, pomodori, cipolle e carne macinata (agnello o carni rosse). Di solito è mangiato con cacık (simile allo tzatziki) e pilaf (riso basmati con cannella e chiodi di garofano). Ci sono anche delle varianti con zucchine, carote e patate.
Caffè turco: preparato bollendo, in un particolare bricco di ottone dalla forma allungata, un tipo di caffe’ macinato molto finemente. L’eventuale zucchero e’ aggiunto all’inizio e non nella tazzina. Necessita di qualche minuto di decantazione per far depositare il sedimento sul fondo della tazzina.

Caffè Turco


Corba: Un pasto turco di solito inizia con una leggera zuppa. Le zuppe di solito prendono il nome dal loro principale ingrediente e i più comuni sono lenticchie, yogurt, o frumento (chiamate mercimek çorbası e tarhana çorbası). Zuppe raffinate sono quelle che spesso non sono parte della dieta quotidiana, come quella İşkembe e paca çorbası. Molti anni fa le zuppe erano anche parte della colazione per alcuni turchi.
Colazione: Una tipica turca consiste di formaggio (beyaz peynir, kaşar ecc), burro, olive, uova, pomodori, cetrioli, peperoni verdi, reçel (marmellata) e miele. Sucuk (salsiccia piccante turco), pastırma, Borek, simit, poğaça e anche le zuppe possono essere considerate parte della colazione.
Gözleme: è una saporita specialita’ turca fatta a mano avvolgendo pasta per dolci. La pasta fresca e’ prima srotolata poi riempita e chiusa, e infine cotta su una piastra. Tradizionalmente, questo è fatto su un saç, un tipico tegame di ferro a forma di cupola. Vari tipi di gözleme possono essere preparati con spinaci, formaggio feta e carne macinata.
Meze: è una selezione di antipasti o di piccoli piatti spesso serviti con bevande, come liquori all’anice o diversi vini. In Turchia sono serviti insieme a raki (al gusto di anice-aperitivo) e spesso sono costituiti da beyaz peynir (letteralmente "formaggio bianco"), acili ezme (pasta di peperoncino spesso con noci), haydari (denso yogurt come il mediorientale labne) , Patlıcan salatası (insalata fredda di melanzane), kalamar (calamari), enginar (carciofi), cacık (yogurt con cetrioli e aglio), o dolma Sarma (foglie di vite ripiene di riso o altre verdure) e köfte (polpette di carne).
Borek: è un tipo di torta popolare in tutto l'ex impero ottomano. E’ fatta con una sottile sfoglia di pasta, conosciuta come pasta filo o yufka, ed e’ ripiena di formaggio salato (spesso feta), carni macinate, patate o altre verdure. I borek possono essere preparati in un grande tegame e tagliati in porzioni dopo la cottura, o come singoli pasticcini. La loro sommita’ è spesso cosparsa con semi di sesamo.
Baklava: è una ricca e dolce pasta tipica in molte cucine mediorientali. E’ fatta di strati di pasta filo riempita con noci tritate e dolcificata con sciroppo o miele. La baklava è disposta su grandi vassoi e tagliata in una varietà di forme.

Una Pasticceria a Istanbul